top of page

Esisto anch'io

Teamlife, nell’ambito delle proprie iniziative sociali, ha intercettato e raccolto il bisogno e le difficoltà rappresentate dalle famiglie – e dai caregiver in generale – aventi in carico soggetti fragili con disabilità, con particolare riferimento al disbrigo di alcune semplici pratiche quotidiane quali, ad esempio, recarsi a fare la spesa, dalla parrucchiera, a una visita medica visita medica piuttosto che aver la possibilità di ritagliarsi alcuni momenti dedicati esclusivamente alla cura della propria persona ecc. proprio a causa dell’impossibilità di lasciare, senza un’adeguata custodia, le persone disabili a carico.

Vivere senza barriere

TeamLife organizza la seconda edizione di VIVERE SENZA BARRIERE il cui scopo è quello di fornire un aiuto alle persone con disabilità e alle loro famiglie nella scelta delle strutture ricettive che dimostrano particolare sensibilità al tema dell’inclusione.

La guida quindi costituirà un elemento di informazione, ispirazione e confronto anche per Alberghi, Impianti balneari, Ristoranti, Associazioni, Campeggi, Compagnie Aeree e di Navigazione che possono condividere e divulgare quanto predisposto, realizzato e allestito a favore dell’inclusione sociale di persone disabili, con ridotta mobilità, affette da gravi patologie o che hanno raggiunto un’età senior.

LOGO.PNG

Rappresentiamo l'Inclusione 2024

vieo 1.PNG

L’iniziativa Rappresentiamo l’Inclusione, organizzata da TeamLife, è aperta agli istituti di secondo grado e si pone l’obiettivo di realizzare video che rappresentino la disabilità in tutte le sue forme.

I video devono rientrare in due categoria in base alla durata:

  • Video Tik Tok durata massima di 15 secondi

  • Video Yuotube durata massima di 120 secondi

ColorLife

Si terrà a Chiari il 15.9.2024 la camminata non competitiva e inclusiva, che partendo dalla Villa Mazzotti di Chiari si snoderà lungo le vie del centro storico, denominata COLOR LIFE e – a seguire – l’evento IL SORRISO OLTRE L’OSTACOLO – entrambi patrocinati dal comune di Chiari (BS).

Una passeggiata, questa, che vuole essere un momento di divertimento “colorato” e “fortemente inclusivo” che vuol dimostrare come sia possibile far vivere momenti di serenità a tutti, persone fragili comprese. La camminata colorata ed inclusiva, infatti, sarà intervallata da soste ove verrà dato spazio a momenti di ballo, danza, musica ecc. coinvolgenti diverse realtà del territorio ma soprattutto la cittadinanza per far comprendere quanto sia fondamentale fare rete, coinvolgere anche le realtà più fragili all’insegna del divertimento sostenibile e condiviso.

Color.PNG
Sorriso.PNG

Il Sorriso oltre l'Ostacolo

La prima edizione della manifestazione si è tenuta dal 16 al 21 maggio 2022 con incontri e attività per tutti i giorni della settimana con didattica formativa con le cooperative e associazioni che si occupano di disabilità e attività ludiche di vario tipo.

Per il 2024 è previsto per domenica 30 giugno  a Pontoglio.

Per saperne di più clicca qui sotto.

Altri noi

Il progetto ALTRI NOI si prefigge di “raccontare” attraverso la presentazione del libro Altri Noi e il conseguente dibattito – discussione – confronto che seguirà, la società civile sulle principali criticità che le famiglie caregivers si trovano ad affrontare quotidianamente.

Lo scopo primario, oltre a rendere compartecipi della realtà rappresentata nel libro – vuole dare anche voce alle testimonianze dirette di realtà locali territoriali ed informare, quindi, tutta la società civile delle difficoltà dei caregivers con l’auspicio di ingenerare una “rete” di mutuo soccorso ovvero autoaiuto tale da agevolarne l’esistenza.

caregiver.PNG

Agganciati alla vita

TL Enj.png
TL Strada.png
TL Enj.png

Formare informando

Il progetto Agganciati alla vita si propone di formare informando i giovani attraverso la loro sensibilizzazione in merito ai comportamenti che compromettono la valutazione e la consapevolezza delle proprie azioni, con particolare riguardo alle tragedie della strada, proponendo le testimonianze dirette dei due relatori che, per esperienze pregresse, si sono scontrati con la parte più “brutta” dell’esperienza stradale – vittime dirette e indirette – al fine di ribadire il concetto della sacralità della vita.

 

Tre associazioni legate tra loro: Teamlife, Enjoy Ski e Condividere la Strada della vita. Filo comune che le lega è la prevenzione degli incidenti stradali, la disabilità e lo sport inclusivo e la resilienza come messaggio di speranza. 

Realizza il tuo sogno

coming soon.png
armand-khoury-Ba6IlmAzl-k-unsplash.jpg

G. F. Wild Valtrompia

wild valtrompia2.jpg

Gara di fondo

G.F. WILD VALTROMPIA; una gara di Montan Bike che si snoda lungo i sentieri boschivi della Valtrompia per 37 km e un dislivello di 1.200 metri e che ha visto, nelle tre edizioni precedenti, la partecipazione di oltre 350 atleti provenienti da tutta Italia.

Anche per l’edizione 2024, come negli anni scorsi parte del ricavato verrà devoluto all’Istituto Rizzoli di Bologna – Associazione Mario Campanacci – a sostegno dei reparti oncologici pediatrici.

Quest'anno, però, c'è una novità: si è voluto pensare non solo a chi è fragile ma anche a chi se ne prende cura h24.

Ecco perché parte dei fondi raccolti andrà anche a sostegno del progetto Caregivers “Esisto anch’io” con una donazione Casa Sollievo di Chiari che si occupa di donare sollievo alle famiglie ospitando nei fine settimana le persone con gravissime disabilità.

bottom of page